logo-GIGA
Cerca
Close this search box.

Informativa sul servizio di tutela della vulnerabilità per il gas

A partire dal 01/01/2024 il mercato tutelato gas cesserà di esistere. Tutti i clienti domestici che ancora hanno un’utenza gas iscritta nel mercato tutelato saranno servite dal mercato libero a partire da tale data, eccezion fatta per i clienti identificati come vulnerabili, ai sensi del D.L. 115/2022.

Tutti i clienti identificati come vulnerabili possono richiedere al proprio gestore l’applicazione della Tutela delle Vulnerabilità, così come stabilito da ARERA.

I clienti vulnerabili sono tutte le persone che presentano almeno uno tra i seguenti requisiti:

  • età anagrafica superiore a 75 anni (la vulnerabilità inizia dal 76esimo anno compiuto);
  • ha usufruito del bonus sociale per disagio economico nell’anno in corso o in quello precedente;
  • comprovate condizioni di disabilità ai sensi della legge 104/92 comma 3;
  • utenza situata in una struttura abitativa di emergenza.

Le condizioni di vulnerabilità valgono solo ed esclusivamente per le utenze domestiche.

Un cliente finale intestatario di una fornitura gas che si identifica nella condizione di cliente vulnerabile può richiedere al proprio gestore di essere fornito nel servizio di tutela della vulnerabilità con condizioni economiche stabilite da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

In base al Testo Integrato Vendita Gas, le condizioni economiche offerte ai clienti vulnerabili si strutturano nelle componenti indicate di seguito:

  • costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso;
  • costi connessi alle attività di approvvigionamento;
  • costi di commercializzazione della vendita al dettaglio;
  • costi di trasporto;
  • costi relativi a servizio di distribuzione, misura, commercializzazione e oneri.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la seguente pagina web sul sito di ARERA (https://www.arera.it/it/consumatori).

I clienti che, in possesso dei requisiti necessari, desiderano identificarsi come vulnerabili, devono scaricare il modulo presente in questa pagina e inviarlo via mail, debitamente compilato, a questo indirizzo di posta: info@gigaenergia.it.

Condizioni economiche applicate al Servizio di tutela della vulnerabilità

Le condizioni economiche applicate nell’ambito del Servizio di tutela della vulnerabilità (1) sono definite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e prevedono le seguenti voci di spesa: Spesa per la materia gas naturale, Spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e Spesa per oneri di sistema. In fase di fatturazione saranno inoltre applicate tutte le imposte e ogni altro onere fiscale come previsti dalla normativa vigente.

Spesa per la materia gas naturale

La Spesa per la materia gas naturale comprende le seguenti componenti:

– CMEM,m componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso, pari alla media mensile del prezzo PSV( 2) , applicata ai volumi di gas prelevati;

– CCR componente relativa ai costi delle attività connesse all’approvvigionamento all’ingrosso, applicata ai volumi di gas prelevati;

– QVD componente relativa alla commercializzazione della vendita al dettaglio, applicata ai volumi di gas prelevati e in misura fissa €/anno;

Spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e Spesa per oneri di sistema

La Spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e la Spesa per oneri di sistema comprendono tutti i corrispettivi a copertura dei servizi di distribuzione e misura, trasporto e stoccaggio nonché di tutte le componenti aggiuntive destinate alla copertura degli oneri generali e delle ulteriori componenti del settore gas.

(1) Delibere ARERA 100/2023/R/com e 102/2023/R/gas e s.m.i

(2) 2 Il PSV (Punto di Scambio Virtuale) è il prezzo di riferimento del gas sul mercato all’ingrosso italiano

AREA COMUNICAZIONI